Percorsi didattici in fattoria

informazioni

Cosa si fa in una fattoria
didattica?
Si gioca!
Ma si impara anche tanto!
Qui trovi degli esempi di attività proposte nella fattorie didattiche ai bambini.

La Fattoria Didattica offre moltissimi spunti per percorsi didattici e attività originali, creative e costruttive.

Ecco le proposte più diffuse e apprezzate dai più piccoli:

ALLA SCOPERTA DI VITICOLTURA E MOLITURA

Durante questi percorsi viene narrata ai bambini, in modo interattivo e coinvolgente, la storia del vino e dell'olio, la viticoltura, la vinificazione, la molitura, la spremitura delle olive, la decantazione dell'olio nel frantoio e molto altro ancora. I percorsi solitamente comprendono degustazioni di olio e succo d'uva e tante attività da fare concretamente.
Se nella stagione giusta, spesso i ragazzi vengono anche coinvolti nella raccolta.

CURARE L'ORTO: UN GIOCO DA RAGAZZI

Il percorso prevede di apprendere un po' di storia dell'orto, dal quale si sviluppò il giardino all'italiana e di imparare a coltivare gli ortaggi.

Dopo una breve spiegazione sulla storia e gli usi dell'Hortus Conclusus, si “gioca” in un campo operativo sperimentando la preparazione del terreno e la semina.

FRUTTA E VERDURA, RIGOROSAMENTE DI STAGIONE

Viene spiegato ai bambini come vengono coltivati e quali sono i prodotti della terra e soprattutto quelli tipici del nostro territorio, provando anche ad insegnargli ad apprezzare la frutta e la verdura di stagione per un'alimentazione più sana, economica, gustosa e ricca di vitamine.

Riscoprendo quelle che erano le tradizioni agricole dei nostri nonni, i ragazzi sono così spinti ad identificarsi con la storica, culturale e sociale del loro ambiente di vita.

Alla fine si procederà con l'assaggio…di ciò che si è imparato!

LAGHETTI, FIUMI, RUSCELLI, CANALI

Le Fattorie Didattiche nascono spesso in luoghi dove l'acqua certo non manca, per questo vengono organizzate delle visite in questi ecosistemi acquatici. Si impara a riconoscere le piante che ossigenano l'acqua; gli animali dello stagno: le anatre, le rane, i pesci, gli insetti, le libellule e... le rondini!

LA CACCIA AL TESORO, ORIENTARSI NELLA NATURA

Attraverso il gioco della caccia al tesoro, organizzato nella fattoria o in qualche prato vicino, vengono spiegati ai bambini i punti cardinali, i venti che ad essi corrispondono, come si legge una piantina, ad orientarsi all'aperto attraverso l'aiuto della natura e della bussola.

PERCORSI CULINARI

Diverse Fattorie Didattiche prevedono anche esperimenti culinari nel segno della tradizione rurale italiana. I bambini “imparano facendo”: dopo una breve spiegazione da dove viene sia fisicamente, sia storicamente il pane, si cimenteranno nell'impastare acqua, lievito e farina, modellando il piccolo panetto, trasformabile in pane o pizza. Vedranno come si prepara un forno a legna, come si inforna e dopo quanto tempo si deve sfornare.

LA PRODUZIONE DEL MIELE

L'obiettivo è quello di conoscere il miele e di scoprire la vita delle api. Il percorso didattico prevede l'assaggio del miele da parte dei ragazzi, attività di scrittura e disegno a tema, indovinelli, e giochi dove i bambini travestiti da api esploratrici e operaie emulano attraverso la danza la vita dentro e fuori l'alveare.